cellulite edematosa cause rimedi rimuovere

Cellulite Edematosa: le cause e i rimedi per curarla ed eliminarla

La cellulite edematosa è caratterizzata principalmente da ritenzione idrica. Il rallentamento della microcircolazione sanguigna e linfatica portano ad un accumulo di liquidi e tossine negli spazi interstiziali del tessuto adiposo sottocutaneo (ipoderma). Ci troviamo ancora in uno stadio iniziale della cellulite, le cellule adipose non si presentano alterate, ma esteticamente si inizia a notare pelle dal colorito spento e fredda al tatto, la cosiddetta pelle a buccia d’arancia, che vedrete solo pizzicando alcune aree del vostro corpo, come le cosce e i glutei.

Cattiva circolazione gambe e cellulite: partiamo dalle cellule adipose

Le cellule adipose svolgono un ruolo fondamentale per il nostro metabolismo: accumulano energia sotto forma di grassi di riserva per poi rilasciarla quando ci serve. Le cellule adipose sono indispensabili al nostro corpo. A causa della cattiva circolazione però, gli adipociti aumentano di volume arrivando a rompersi. Le strutture di collagene si alterano a loro volta e col tempo, se non si agisce prontamente sulla ritenzione idrica, la pelle a buccia d’arancia diventa più visibile.

Cellule adipose brune e bianche

Il tessuto adiposo è formato da due tipi di cellule: cellule adipose brune e bianche. La cellula adiposa bruna, molto scarsa nell’adulto, ha la funzione di produrre calore, la si trova in prevalenza nei neonati e nei mammiferi che vanno in letargo. Le cellule adipose bianche, prevalenti nel nostro tessuto adiposo, accumulano grasso sotto forma di trigliceridi. Aumentano di volume quando ingrassiamo e sono loro che subiscono alterazioni morfo-metaboliche quando compare la cellulite.

Una foto della cellulite edematosa in sintesi

Quando si presenta la cellulite edematosa sta capitando questo al vostro corpo:

  • La produzione di estrogeni, tipica delle donne, è una concausa della ritenzione idrica
  • Il rallentamento della microcircolazione e l’accumulo di liquidi e tossine nel tessuto adiposo
  • Le cellule adipose vanno incontro ad ipertrofia che provoca alterazioni del tessuto connettivo del derma
  • Si producono glicotossine chiamate AGEs, che intaccano il collagene provocando irrigidimento

Nelle donne la strutturazione e distribuzione del grasso sottocutaneo è differente rispetto all’uomo. Le cellule adipose ripiene di goccioline di grasso sono disposte fra setti fibrosi con orientamento verticale. Nell’uomo invece i setti hanno un’angolazione di 45 gradi. Questa disposizione nelle donne comporta che, quando i setti s’irrigidiscono e diventano più spessi, si creano dei punti di trazione tra un setto e l’altro, creando l’effetto a buccia d’arancia. Gli avvallamenti che si vedono sulla pelle colpita da cellulite non sono altro che i punti di trazione tra due setti fibrosi rigonfi di goccioline di grasso.

Come eliminare la cellulite edematosa

La cellulite edematosa è il primo stadio della cellulite e si presenta indipendentemente dall’età e dal peso: che voi siate magre o no, la questione non è rilevante. Bisogna agire stimolando la microcircolazione e favorire l’eliminazione delle tossine, per decongestionare il tessuto adiposo.

Se ci sono aspetti genetici e ormonali che portano le donne a essere maggiormente soggette a questo inestetismo, altresì uno stile di vita scorretto impatta notevolmente. Essendo quest’ultimo un aspetto su cui potete agire direttamente, adottare nuovi accorgimenti sarà utile sia per la vostra cellulite, che per il vostro benessere. Le azioni del quotidiano possono essere un grande aiuto per la vostra salute.

Stili di vita e cellulite edematosa

Ecco i maggiori fattori comportamentali da adottare come rimedi alla cellulite edematosa:

Eliminare alcol e bevande zuccherine

Il vostro corpo ha bisogno di liquidi, ma trova tutto quello di cui necessita nell’acqua, che è un bene prezioso e di cui dobbiamo berne dai 2 ai 3 litri al giorno. Preferite quella naturale alla gasata. Questo vi sarà utile anche per ridurre la presenza di tossine, per dare regolarità al vostro intestino e per donare la giusta idratazione alla pelle e a tutti gli organi.

Alimentazione equilibrata

Il secondo importante fattore comportamentale è adottare un’alimentazione sana. Una delle pietanze da eliminare sono i fritti, ma anche limitare l’assunzione di grassi in generale. Esistono però anche dei grassi buoni (Omega 3 e Omega 6) che non bisogna trascurare di assumere con la dieta. Li potrete trovare in alimenti come il salmone, l’avocado e la frutta secca, solo per elencarne alcuni.

Un’alimentazione ricca di fibre, che abbia anche il giusto apporto di carboidrati e proteine, è un regime alimentare da adottare non solo per dimagrire o combattere la cellulite, ma come sana abitudine quotidiana da seguire sempre. Questo vuol dire semplicemente rivedere determinati comportamenti, imparare nuove ricette e abituarsi alla nuova alimentazione. I vantaggi che ne comporta sono elevati e non perderete nulla in gusto e piacere di mangiare.

Attività fisica

Passiamo all’attività fisica. È molto utile nel contrasto della cellulite, in quanto aumenta il metabolismo basale, risveglia la circolazione e produce sostanze chimiche coadiuvanti al combattere questo inestetismo.

Le attività maggiormente consigliate sono quelle di tipo aerobico, che non solo aiutano a consumare calorie, ma mettono in moto tutta una serie di processi, che aiutano a regolarizzare il metabolismo delle cellule adipose. Fatta a basso impatto per un tempo prolungato ha benefici ancora più evidenti.

I trattamenti della cellulite

Al fianco di uno stile di vita sano, i trattamenti per contrastare la cellulite sono un aiuto efficace, che ottimizza il lavoro che state svolgendo. Guam ha creato i suoi Fanghi usando l’oro verde degli oceani, le preziose alghe. Queste vanno a rinforzare il collagene, che viene attaccato dalle glicotossine. Inoltre, integrano i tessuti della pelle con Omega 3 e antiossidanti, che aiutano a ripristinare la micro-circolazione, a normalizzare il tessuto adiposo e dare tonicità alla pelle.

Se preferiste altri tipi di trattamenti potreste optare per i Leggings Guam, che, indossati ogni giorno e anche quando fate attività fisica, rilasciano i benefici delle alghe, micro-incapsulate e ancorate al tessuto EMANA. Questa è una microfibra che aiuta a riattivare la micro- circolazione grazie ai Raggi Infrarossi Lontani F.I.R.