Contatta il centroX

Trend viaggi e vacanze 2016

Gushmag
scritto da
Gushmag
Social Magazine
13 luglio

Si può finalmente dire che l’estate sia arrivata e insieme a essa arrivano anche le tanto agognate vacanze estive: relax, sole, passeggiate, lunghe nottate… Un momento: non hai ancora programmato le tue vacanze? Beh, niente paura: non c’è bisogno di organizzare tutto nel minimo dettaglio con mesi d’anticipo per staccare qualche giorno dalla routine, anzi, spesso i viaggi organizzati all’ultimo sono quelli più soddisfacenti (anche dal punto di vista economico).

Non hai proprio alcuna idea sulla meta delle tue vacanze estive? Qui sotto troverai qualche utile consiglio per lasciarti ispirare e scoprire quali sono i trend in quanto a viaggi per l’estate del 2016. E, udite udite, non per tutti la spiaggia bianca e il relax completo rappresentano la vacanza da sogno.

 

VACANZE ACTIVE

Ebbene sì, uno dei trend in quanto a viaggi per l’estate del 2016 è l’esatto contrario della vacanza intesa nella sua accezione più classica (ovvero il relax totale): la vacanza active. In cosa consiste? Nel costruire il viaggio intorno a esperienze sportive ed escursioni fuori dal comune, scegliendo la destinazione del soggiorno in base alle attività che la località in questione offre. Alcuni esempi? Trekking nella natura incontaminata, tour in mountain bike alla scoperta di paesaggi mozzafiato, escursioni organizzate in Kayak per osservare la fauna locale, avventurosi safari e tour in riserve naturali.

VACANZE GREEN

Altro trend di quest’anno è quello che mette al primo posto l’eco-sostenibilità della vacanza, che porta molti viaggiatori a scegliere soggiorni a basso impatto ambientale dalla A alla Z. Anche questo tipo di vacanza può in un certo senso apparire “avventuroso”, in quanto si rinuncia a diversi comfort in difesa della natura. Come organizzare una vacanza totalmente eco-friendly? Si parte dai trasporti: bandita l’automobile, via libera a tour in bicicletta, treno e mezzi pubblici. Per quanto riguarda l’alloggio, tante sono le scelte che ti permetteranno di immergerti nella natura, gustare la cucina e scoprire le tradizioni locali in chiave eco-sostenibile: dai classici agriturismi agli hotel certificati nel rispetto dell’ambiente, dai Bubble Hotels per dormire sotto le stelle ai soggiorni in fattoria.

VACANZE ENO-GASTRONOMICHE

Parte integrante della cultura e della tradizione di un Paese, la cucina può diventare la protagonista di un viaggio alla scoperta di nuove località. E non solo quando si parla di mete esotiche: uno dei trend in quanto alle vacanze estive di questa stagione è la riscoperta dei piccoli centri e borghi italiani, ricchi di storia e, come ben sappiamo, di ottime tradizioni gastronomiche! Il centro Italia, e in particolare la Toscana e l’Umbria, offrono tantissimi spunti per una vacanza eno-gastronomica indimenticabile.

TURISMO EN-PLEIN AIR

Il soggiorno all’aria aperta conserva il suo fascino anche per quest’estate e il campeggio rimane una soluzione molto apprezzata in tutte le sue versioni: da quella più estrema per i più avventurosi, presso location poco frequentate e circondati dalla natura incontaminata, a quella più organizzata e confortevole, magari presso qualche famosa località balneare italiana (come quelle della Puglia e del suo Gargano, per esempio, ottima commistione di mare e natura). I più esigenti, senza rinunciare al fascino della vacanza en-plein air, possono optare per i glamping: sono dei veri e propri campeggi di lusso, che uniscono i comfort tipici di un hotel a cinque stelle con la bellezza di una vacanza a contatto con la natura e il territorio.

MARE E RELAX MADE IN ITALY

È vero, come detto in precedenza, che il rilassante soggiorno al mare non rappresenta la vacanza perfetta per chiunque in questo caldo 2016, ma si sa, i grandi classici vincono sempre. Anche quest’anno. La tendenza di quest’estate, però, piuttosto che spiagge bianche e mete esotiche, vede tra le mete più ambite dagli italiani le coste del nostro Bel Paese. E ce n’è per tutti i gusti: dalle location più esclusive come quelle sarde a quelle che prediligono il contatto con la natura, come il Salento e il Gargano, fino alle commistioni di mare, cultura e storia, come le località della splendida Sicilia. Tutto rigorosamente Made in Italy. E di vantaggi ce ne sono, a partire dalla buona cucina locale fino alla possibilità di vacanze low cost, soprattutto per chi rimane indeciso fino all’ultimo secondo.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
TOP
X
- Enter Your Location -
- or -