Contatta il centroX

L’Abbronzatura parte dalla tavola!

Gushmag
scritto da
Gushmag
Social Magazine
14 giugno

Ogni anno, più o meno puntuale, arriva l’estate, e con lei il caldo, il sole e quella voglia irrefrenabile di liberarsi del pallore invernale, convertendosi finalmente a un colorito più sano e idoneo alla bella stagione.

I consigli sono sempre gli stessi, mai banali e mai scontati: evitare di esporsi durante le ore centrali della giornata e usare la crema protettiva giusta per il nostro fototipo.

Ma quello che alle volte viene sottovalutato è che una abbronzatura bella e uniforme è frutto anche e soprattutto di una corretta alimentazione, perché la nostra pelle, come il resto del nostro organismo, si nutre ed è direttamente correlata a ciò che le offriamo ogni giorno con la nostra dieta.

Come sappiamo, regina dell’abbronzatura sana e duratura è la Vitamina A, e di conseguenza il Beta Carotene, il suo precursore, che aumentano e attivano la melanina, oltre che a rendere più resistente la nostra pelle ai raggi solari più dannosi.

Ma non bisogna dimenticarsi della Vitamina C, antiossidante per eccellenza, e dell’Omega 3 che aiuta a mantenere la pelle elastica e idratata.

Ed eccoli, riassunti in una breve classifica, gli alimenti che mettono insieme tutte queste preziose caratteristiche, migliorando la salute della pelle ed esaltando la tintarella:

  1. Carote: ovviamente al primo posto abbiamo proprio loro, il cibo abbronzante per eccellenza grazie al loro altissimo contenuto in Beta Carotene. Per assimilarlo al meglio è sconsigliato mangiarle crude o scondite, la cottura e un filo d’olio di oliva rendono la vitamina A più assimilabile dal nostro organismo.
  1. Pomodori: anche in questo caso ecco un altro ortaggio ricco di Beta Carotene, ma anche di antiossidanti e di Licopene, sostanza importante per la produzione di melanina. Come per le carote, è preferibile la cottura, quindi…via libera al sugo di pomodoro!
  1. Cocomeri, meloni e albicocche: i frutti estivi per eccellenza non potevano non trovare posto in questa speciale classifica, infatti, oltre a essere ricchi di acqua e sali minerali, questi frutti colorati contengono Beta Carotene in abbondanza, e il loro consumo è fortemente consigliato in estate. Idratano e proteggono dai colpi di calore.
  1. Spinaci: questa sì che si può considerare una sorpresa, gli spinaci e le altre verdure a foglia come i radicchi, sono tra gli alimenti più ricchi di vitamina A della nostra dieta. Inoltre contengono Luteina, una sostanza che aiuta a proteggere gli occhi dalle radiazioni solari.
  1. Pesce azzurro e… noci: non solo Beta Carotene! Per idratare la pelle al punto giusto e prevenire i segni dell’invecchiamento è necessario assumere la giusta quantità di Omega 3, presenti in grandi quantità nel pesce azzurro e nella frutta secca, in particolar modo le noci. Due o tre al giorno bastano, per una pelle elastica e giovane.

Insomma è utile ribadirlo: una dieta equilibrata fatta di frutta e verdura fresca di stagione, abbinata ad un abbondante apporto di liquidi, fondamentali nella stagione calda, è garanzia di una tintarella sana e senza sorprese.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
TOP
X
- Enter Your Location -
- or -