Contatta il centroX

Cosmesi naturale: i Polifenoli in natura, gli alleati per la vita

Gushmag
scritto da
Gushmag
Social Magazine
16 settembre

Polifenoli rappresentano una classe di antiossidanti di origine vegetale, prodotti dal metabolismo secondario delle piante, per difesa dai patogeni aggressivi, per supporto linfatico, per la protezione da microbi e per altre molteplici funzioni vitali per l’organismo verde.

Questi preziosi alleati naturali, indispensabili per la sopravvivenza delle piante, sono utili anche all’organismo umano; svolgono infatti un’importante azione anti-cancro, hanno un ruolo dominante sulla prevenzione dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare precoce, e combattono l’arteriosclerosi.

Sono antiossidanti perché:

Proteggono le cellule dai radicali liberi, dagli agenti aggressivi esterni come fumo, smog, raggi UV, attacchi virali e batterici.

Sono anti-cancerogeni perché:

Impattano sull’iniziazione dello sviluppo del cancro, proteggendo le cellule contro l’attacco diretto dei cancerogeni o alterando il loro meccanismo di attivazione.

Studi in vitro dimostrano come i polifenoli agiscano positivamente contro il cancro alla pelle, ai polmoni, al fegato, allo stomaco, al pancreas, al seno e al colon.

Sono anti-aterogeni perché:

L’ossidazione dei lipidi e delle LDL è notoriamente la causa dello sviluppo di arteriosclerosi, con annesse malattie cardiovascolari, dovute ad una coagulazione rapida del sangue.

Arricchire ogni giorno la dieta con antiossidanti vegetali aiuta a preservare la giusta quantità di ossigeno in circolazione nell’organismo, riducendo il rischio di ammalarsi.

 

Introdurre un’elevata quantità di polifenoli nella dieta quotidiana, migliora inoltre significativamente l’aspetto esteriore di pelle e tessuti, poiché rafforza il benessere e la longevità delle cellule dall’interno.

Ecco perché, per godere di un aspetto sano e luminoso, non possono mancare nelle nostre tavole piatti ricchi di questi potenti antiossidanti.

Ma quali sono i cibi che contengono più polifenoli?

Frutta

  • Mele
  • Ciliegie e fragole
  • Mirtilli
  • Ribes e lamponi
  • Uva

Le alte concentrazioni di polifenoli, ben si notano già dal colore acceso di questi alimenti, particolarmente ricchi infatti di antocianine, i pigmenti che colorano la frutta.

Diversi studi ne hanno riscontrato un potente potere anti-cancerogeno, derivato proprio dai pigmenti antiossidanti, in grado inoltre di migliorare le prestazioni del cervello e la microcircolazione cellulare.

Verdura

  • Pomodori Pachino
  • Cipolla rossa
  • Spinaci
  • Broccoli

Per godere dell’azione benefica della composizione ricca di questi cibi, è fondamentale variarne e diversificarne l’assunzione durante la dieta settimanale, per introdurre la corretta varietà e quantità di polifenoli in essi contenuti. L’ideale sarebbe alternarli settimanalmente durante i pasti, da consumarsi preferibilmente freschi.

Bevande

  • Caffè
  • Vino

Gli unici amici – potenziali nemici della lista, a causa della loro influenza negativa su colesterolo e pressione sanguigna, se assunti in dose massicce.

È importante ricordare quindi che le proprietà benefiche di queste bevande devono essere gestite con equilibrio nella dieta giornaliera, per non causare effetti collaterali molto gravi per la nostra salute.

Non dimentichiamoci del cioccolato fondente, uno dei cibi in assoluto più ricco di polifenoli antiossidanti, con le sue spiccate e riconosciute proprietà, come quella di proteggere la pelle dai raggi ultravioletti, mantenere in salute i vasi sanguigni e di abbassare il rischio di aggregazione piastrinica, responsabile della coagulazione del sangue.

Un’ottima notizia anche per i palati più golosi!

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO
TOP
X
- Enter Your Location -
- or -